• image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Home NEWS 1^ giornata: Chievo-Juve, vittoria al fotofinish in rimonta
1^ giornata: Chievo-Juve, vittoria al fotofinish in rimonta

201139217-c1ecceb1-695e-453a-823a-51e88d3e3dcf

RETI: 3’ Khedira, 38’ Stepinski, 55’ rig. Giaccherini, 77’ aut. Bani, 90+3’ Bernardeschi.

Formazioni:

Chievo (4-3-3): Sorrentino (90' Seculin); Tomovic, Rossettini, Bani, Cacciatore; Rigoni, Radovanovic, Hetemaj (78' Obi); De Paoli, Stepinski (66' Djordjevic), Giaccherini. All. D'Anna.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (84' Emre Can), Pjanic; Cuadrado (57' Bernardeschi), Dybala, Douglas Costa (63' Mandzukic); Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

Prima del fischio iniziale, lo Juventus Club Olbia si è unito al minuto di silenzio voluto su tutti i campi della serie A per ricordare le vittime del crollo del ponte di Genova.

Dal fischio iniziale passano meno di 180’’ e la Juventus si porta in vantaggio. Pjanic mette un pallone in mezzo su punizione, piccola mischia risolta da Khedira, 0-1. Attacca solo la squadra ospite, prima occasione per Dybala al 5’, Sorrentino (uno dei migliori a fine partita) neutralizza il pallone, al 9’ Cancelo disturbato da un difensore mette fuori un bell’assist di Douglas Costa, al 18’ invece sfiora la sua prima rete in serie A Cristiano Ronaldo, grazie a un perfetto passaggio di Cuadrado, il portoghese la piazza, Sorrentino è battuto, ma la palla sfiora il palo, mentre al 34’ è Douglas Costa ancora una volta a sfiorare il goal del 2-0. La prima conclusione del Chievo è micidiale, arriva al 38’ e porta la firma di Stepinski, che su un perfetto assist di Giaccherini, deposita la palla in rete per il pareggio. Non succede più nulla nel primo tempo, si va al riposo sul risultato di 1-1.

Nel secondo tempo è sempre la squadra di Allegri a comandare il gioco, ma è meno incisiva rispetto il primo tempo, qualche spunto di CR7 senza però riuscire a trovare il gol, che invece lo trova a sorpresa il Chievo. Al 55’ Giaccherini segna dal dischetto, non esultando per rispetto verso la sua ex squadra. Il rigore in precedenza lo aveva causato Cancelo. Allegri pensa subito ad alcune mosse, Bernardeschi cosi al 56’ prende il posto di Cuadrado, mentre al 64’ è Douglas Costa a lasciare il posto per Mandzukic, la Juve prova il tutto per tutto per portare a casa i 3 punti, o quantomeno ad agguantare il pareggio. Il goal del 2-2 cercato insistentemente arriva al 77’ da un angolo calciato da Bernardeschi, la palla toccata da Bonucci rimbalza su Bani e finisce in rete. Autogoal per lo sfortunato giocatore. All’87’ succede un po’ di tutto, su una mischia in area, Mandzukic mette la palla in rete, il goal viene prima convalidata dalla goal line technology, ma poi annullato dall’arbitro dopo aver consultato il Var, nel mezzo, tanto spavento, perché Sorrentino nell’azione cadendo perde i sensi, solo tanta paura, il portiere poi si riprende, ma non sarà più in grado di continuare la partita, cosi, Seculin al 92’ prende il posto del numero 1. L’arbitro assegna da ora 5’ di recupero, e al 93’ la Juventus riesce a trovare il goal del 2-3 che vale la vittoria, grande giocata di Alex Sandro, che serve Bernardeschi che cosi trafigge Seculin appena entrato. Finisce la partita al 97’, nonostante la sofferenza, la Juventus ha meritato i 3 punti, ha tenuto spesso palla, ed i giocatori sono sembrati più in forma degli avversari.

esultanza-khedira-dybala-juve

L'autore della prima rete del campionato di serie A 2018-2019, Khedira al 3' ha portato in vantaggio la Juventus.


 
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image


Prossima Partita

 

STAGIONE 2019-2020

 

Classifica Serie A 2018/19

 

News: sempre più Ramsey, Spinazzola via in prestito?

Sondaggio

Obiettivi di stagione, dove può arrivare la Juventus con CR7?
 

Syndication