• image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Home NEWS Bilancio del 2018 bianco&nero
Bilancio del 2018 bianco&nero

2338829-48675350-2560-1440

L’anno 2018 si è da poco concluso, un anno bianconero pieno di gioie ed emozioni oltre che di successi, dalla più “conosciuta” Juventus, con in primis l’arrivo del fenomeno portoghese CR7, passando alla squadra femminile che nel loro suo anno di debutto ha subito conquistato lo scudetto, fino ad arrivare alla neonata Juventus U23 ( o Juve B) e alla Primavera, ma analizziamo nello specifico l’anno 2018 per settore:

JUVENTUS: come gà scritto, la cosa che più ha colpito e lasciato il segno in questo 2018, è stato sicuramente l’arrivo di Cristiano Ronaldo, giocatore (per molti) più forte della storia del calcio, ma non vanno assolutamente dimenticati altri grandi acquisti, come Can, Perin e forse, del più forte terzino destro attualmente in circolazione, l'altro portoghese Cancelo, che non è stato riscattato dall’Inter alla fine della scorsa stagione, e quindi la Juventus ha colto un’occasione più unica che rara. Doloroso l’addio del portierone Buffon, che prima di appendere i guanti al chiodo, è volato a Parigi, per provare a vincere qualcosa con il club parigino. L’anno poi, ha portato nella bacheca bianconera altri 2 trofei, campionato e coppa, 7° scudetto di fila, e la 4° Coppa Italia di fila, Nell’era Allegri si tratta del 4° Double consecutivo. Rimane la grossa amarezza ancora una volta per aver visto svanire il sogno Champions, contro il Real, nei quarti, che si è imposto a Torino per 3-0, poi la squadra bianconera ha saputo ribaltare e dominare l’avversario, prima di arrivare nel recupero, e vedere il sogno svanire per colpa di un rigore alquanto dubbio, che CR7, all’epoca avversario, ha siglato a tempo scaduto, e quindi fissato sul risultato di 3-1 per la Juventus, che però ha cosi dovuto dire addio al passaggio del turno. L’epilogo del Bernabeu ha visto Buffon giocare l’ultima partita in Champions con la casacca bianconera, il numero 1 bianconero in quell’occasione è stato anche espulso per le proteste contro l’arbitro nell’episodio del rigore. Il cammino in Champions nella stagione in corso, ha visto invece la Juve vincere il proprio girone (4 vittorie e 2 sconfitte) davanti al Manchester Utd, al Valencia, retrocesso quindi in Europa League e gli svizzeri dello Young Boys, che seppur ultimi, hanno avuto il privilegio di battere i bianconeri per 2-1 (unica sconfitta in trasferta nell’anno solare per la Juventus). In campionato, la Juventus di questo inizio di stagione sembra non avere rivali, ha raggiunto nel solo girone di andata quota 53 punti, frutto di 17 vittorie e 2 pareggi. Ma in generale è stato un anno indimenticabile parlando di competizioni nazionali, la Juve ha raggiunto la soglia dei 101 punti, staccando il Napoli 2° a 87 punti, e le due milanesi ferme al terzo gradino con 70 punti. Non c’è partita nemmeno sulle statistiche dei gol, i bianconeri nel 2018 hanno segnato ben 76 reti, dietro la Lazio segue a quota 74, mentre sono 20 le reti subite, ben 10 in meno dell’Inter, seconda miglior difesa nel 2018. Una media punti altissima per la Signora, 2,78 nell’anno solare, e attualmente arriva da ben 23 risultati positivi consecutivi, infatti, l’ultima sconfitta, risale a quel Juve-Napoli che sembrava avesse rimesso in discussione le sorti dello scorso campionato grazie al gol di Koulibaly, unica sconfitta tra le mura amiche, mentre è rimasta imbattuta in trasferta. Ancora più netto è stato il cammino in Coppa Italia, dove per tutta la competizione ha tenuto la propria porta inviolata, infatti, dopo aver incontrato il Genoa negli ottavi, 2-0 il risultato, da gennaio in avanti, ha prima vinto il derby nei quarti, 3-0, poi semifinale con l’Atalanta, doppio 1-0 tra andata e ritorno, e nell’ultimo atto non c’è stata storia, 4-0 inflitto ai rossoneri.


082004186-cbe6cb00-c632-47e6-8551-75c30560aa74

JUVENTUS WOMEN: nata il 1 luglio 2017, gioca le partite casalinghe a Vinovo, presso lo J. Training Center. Ha preso parte per la prima volta al campionato 2017/2018, competizione tra l’altro subito vinta. Le ragazze dell’allenatrice Rita Guarino, durante l’arco della stagione si sono date battaglia con il Brescia, che ha terminato il campionato regolare a pari punti proprio con le bianconere (60), quindi, per assegnare lo scudetto è stato necessario giocare lo spareggio, dove non sono bastati nemmeno 120’ di gioco, ma è stata la lotteria dei rigori ad assegnare lo storico scudetto vinto al debutto dalle ragazze. La stagione in corso, vede le ragazze sempre prime in classifica, con 28 punti, ma questa volta il duello è sia contro il Milan (neonata nella stagione in corso) che segue a 27 punti, che con la Fiorentina, terza forza del campionato con 25 punti. Amaro è stato invece il debutto in Champions, dove l’inesperienza qui si è fatta sentire, oltre al fatto di aver incrociato negli ottavi un avversario ostico, il Brondby. Le ragazze hanno tenuto bene testa in casa, la partita è finita 2-2, ma nulla hanno potuto nel ritorno in Danimarca, dove le padrone di casa hanno avuto la meglio, 1-0 il risultato finale, ma con una grande prova delle bianconere.


jprop14

JUVENTUS UNDER 23: nata pochi mesi fa, ad agosto 2018, la Juventus U23 milita nel campionato di serie C girone A, e gioca le sue partite casalinghe ad Alessandria presso lo stadio Moccagatta, e nella prima giornata, la squadra di Mr. Zironelli ha appunto affrontato l’Alessandria, debutto amaro per i bianconeri, che fino ad oggi hanno avuto una stagione molto altalenante, anche se nell’ultimo periodo sembra aver preso più fiducia nei propri mezzi, ed ha chiuso l’anno con 2 vittorie consecutive, portandosi in 11sima posizione, a solo 2 punti dai play-off. In totale, dopo aver giocato la prima di ritorno, la Juve U23 fa registrare 7 vittorie, 3 pareggi e 10 sconfitte, 24 punti in classifica.


primavera juventus_torino_ottobre-2017

JUVENTUS PRIMAVERA: La Juventus primavera, conta ben 4 titoli di categoria, l’ultimo nel 2005-2006, e la squadra di Mr. Baldini, lo scorso anno ha dovuto abbandonare il sogno scudetto in semifinale, battuta dall’Inter, poi vincitrice del campionato. Nella stagione in corso, i bianconeri sono 4° con 24 punti, a -8 dalla capolista Atalanta. Disputa le partite casalinghe presso lo stadio “Ale&Ricky”.



 
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image


Prossima Partita

 

STAGIONE 2019-2020

 

Classifica Serie A 2018/19

 

News: sempre più Ramsey, Spinazzola via in prestito?

Sondaggio

Obiettivi di stagione, dove può arrivare la Juventus con CR7?
 

Syndication