• image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Home NEWS Serie A: si rivede la vera Juve, 3-0 al Mapei Stadum
Serie A: si rivede la vera Juve, 3-0 al Mapei Stadum

Progetto-senza-titolo-55

Ronaldo dedica il gol all'amico Dybala, la Joya sta vivendo un periodo opaco.

Marcatori:  Khedira 23', Cristiano Ronaldo 70', Emre Can 86'.

Formazioni:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Locatelli, Sensi, Bourabia (34' st Magnanelli); Berardi, Babacar (14' st Boga), Djuricic (11' st Matri). A disposizione: Demiral, Adjapong, Ferrari, Lemos, Satalino, Odgaard, Di Francesco, Brignola, Scamacca. Allenatore: De Zerbi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Caceres, Alex Sandro; Khedira (21' st Bentancur), Pjanic, Matuidi (40' st Can); Bernardeschi (38' st Dybala), Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Barzagli, Spinazzola, Cancelo. Allenatore: Allegri.

Serviva una scossa alla Juventus, dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell'Atalanta e il pareggio casalingo con il Parma (3-3) firmato in rimonta e in extremis da Gervinho, e scossa è stata. Dopo il brivido iniziale (pasticcio di Rugani), con Szczesny che neutralizza Djuricic (con l'arbitro che conferma la sua decisione di non assegnare giustamente il rigore), la squadra di Allegri mantiene il possesso palla controllando agevolmente la partita. E' Khedira al 23' a portare in vantaggio i bianconeri, Consigli spazza male, la palla recuperata Pjanic filtra per CR7 che scarica una vera bomba sul portiere neroverde, ma l'estremo difensore non può poi nulla sul tap-in del tedesco da pochi passi. Khedira ha la possibilità di raddoppiare sul finire del primo tempo, ma il suo colpo di testa finisce di poco al lato del palo. Nel secondo tempo è sempre la Juventus ad aggredire l'avversario, prima al 48' è Mandzukic a sfiorare il 2-0, poi viene giustamente annullato un gol a Ronaldo, il Var conferma il fuorigioco. Al 55' Szczesny esce dai pali per anticipare Berardi, ma non spazza bene il pallone, che finisce sui piedi dell'attacante che dalla distanza e a porta vuota prova la conclusione ma la palla finisce fuori. Grosso pericolo per la Juve, il portiere si scusa per l'errore. Al 70' da un calcio d'angolo per i bianconeri, Pjanic confezione un perfetto cross, Ronaldo con uno stacco imperioso e un salto al limite del normale anticipa tutti e di testa porta il risultato sul 2-0. Particolare esultanza per il portoghese, che esulta si a modo suo, ma conclude l'esultanza mimando il gesto della Dybala-Mask, dedica all'amico al centro di un periodo poco fortunato ultimamente. All'86' Emre Can entrato solo un minuto prima, firma il definitivo 3-0 su assist di Ronaldo. La partita finisce qui, la Juve conquista i 3 punti e si riporta a +11 sul Napoli, che in questa giornata ha pareggiato 0-0 a Firenze. Ottima la prestazione della squadra di Allegri, da rivedere ancora una volta la difesa centrale, meglio Caceres di Rugani, in settimana si spera nel doppio rientro Bonucci-Chiellini. Prossimo impegno della Juve, venerdì 15 febbraio, anticipo con il Frosinone visto poi l'impegno contro l'Atletico Madrid in Champions League.

2w1280c0.bild

Festa per il 3-0 di Emre Can, al suo secondo gol in stagione.

 
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image


Prossima Partita

 

STAGIONE 2019-2020

 

Classifica Serie A 2018/19

 

News: sempre più Ramsey, Spinazzola via in prestito?

Sondaggio

Obiettivi di stagione, dove può arrivare la Juventus con CR7?
 

Syndication